Menu

CIRCOLARE N. 2/2021

Nuove procedure per la trasmissione telematica delle dichiarazioni di consumo energia elettrica e gas naturali.   Buongiorno, con la presente circolare, vorremmo illustrare le nuove procedure che la nostra società applicherà per l’invio della dichiarazione di consumo energia elettrica e gas, anno 2021. L’Agenzia delle dogane non fornirà più il software gratuiti utilizzato per la
Leggi tutto

CIRCOLARE N. 1/2021

PROCEDURE DOGANALI NEGLI SCAMBI CON LA GRAN BRETAGNA Procedure doganali negli scambi con la Gran Bretagna Dal 1 gennaio 2021, la Gran Bretagna non fa più parte del territorio doganale e fiscale (IVA e accise) dell’Unione europea. Pertanto, l’uscita e l’entrata delle merci tra la UE e il Regno Unito vengono assoggettate alle regole previste
Leggi tutto

Status di esportatore autorizzato

– Dichiarazione di origine preferenziale in fattura – con la presente vorremmo richiamare l’attenzione sulla circolare 91956/RU del 26.07.19 (allegata) con la quale l’Agenzia delle Dogane introduce nuove procedure per il rilascio dei certificati di circolazione EUR1, EURMED, ATR. La circolare si sofferma soprattutto sulla previdimazione dei certificati di circolazione. Vi sono tuttavia alcuni passaggi
Leggi tutto

FERROVIE INVESTE UN MILIARDO PER RILANCIARE IL BUSINESS MERCI

Prevista crescita dei ricavi da un miliardo nel 2018 a oltre 1,5 miliardi nel 2023 L’ad Battisti: tutte le attività logistiche del gruppo fanno capo a Mercitalia Il Gruppo Fs Italiane ha sviluppato nel nuovo Piano industriale un robusto programma di rilancio del business merci, fondato sulla creazione del Polo Mercitalia. In sintesi: il piano
Leggi tutto

ESPORTAZIONI, VISTO DOGANALE SULLA COPIA CARTACEA DELLA FATTURA

Sufficiente la vidimazione «fisica» del documento che viene trasmesso allo Sdi Nelle cessioni triangolari all’esportazione, il primo cedente nazionale deve emettere fattura elettronica nei confronti del promotore dell’operazione, anch’esso nazionale, mentre tale soggetto continua a emettere fattura cartacea al proprio cliente extracomunitario, destinatario dei beni al di fuori dell’Ue. Ma come si coordina la e-fattura
Leggi tutto

ESPORTATORI ABITUALI, SI ALLA DETRAZIONE IVA DOPO LA CONCILIAZIONE

Necessario però aver versato anche interessi e sanzioni L’esportatore abituale che si avvale della conciliazione giudiziale di cui all’articolo 48 del Dlgs 546/1992 per “chiudere” un accertamento in relazione a violazioni nell’utilizzo del plafond per acquisti senza applicazione dell’imposta, può detrarre l’Iva pagata per effetto della definizione, sempre che abbia versato anche gli interessi e
Leggi tutto

LA SPEZIA PORTA DI INGRESSO PER SVIZZERA E GERMANIA

Strategico il ruolo del retroporto di Santo Stefano di La spezia. I porti italiani, nel 2017, hanno movimentato complessivamente 10,67 milioni di teu (unità di misura pari a container da 20 piedi), segnando un +0,7% rispetto al 2016 e superando per la prima volta il dato pre-crisi globale del 2007, che era di 10,64 milioni.
Leggi tutto

POSSIBILE SPEZZARE UNA POSIZIONE INTRA UE

Il rappresentante fiscale può intervenire “spezzando” una cessione intracomunitaria in un trasferimento a se stessi seguito da una cessione domestica. Pertanto, se da un lato va rimarcato il fatto che il rappresentante fiscale non esercita una forza attrattiva totalizzante rispetto a tutte le operazioni poste in essere dal rappresentato, dall’altro va comunque considerata l’eventualità di
Leggi tutto

PORTI: A VADO LIGURE SBARCA GRU RECORD DA 1.200 TONNELLATE

E’ stata sbarcata nel porto di Vado Ligure una delle 13 gru più grandi al mondo. Il manufatto da record, di proprietà di Vernazza Autogru, è partito, smontato in quasi 100 pezzi,- dallo scalo finlandese di Mantyluoto ed è giunto nel porto del ponente ligure presso le banchine del locale Reefer Terminal, che ne ha
Leggi tutto

IL REVERSE “BATTE” IL RAPPRESENTANTE

Il divieto di frazionare artificiosamente un’unica operazione va raccordato con il Dlgs 18/2010 Non è ammesso frazionare artificiosamente un’operazione complessa – ma unica sotto il profilo della sostanza economica – scomponendo la fase dell’acquisto dei materiali da quella della realizzazione dell’opera in cui tali beni sono utilizzati, assemblati o montati. In base a questo principio,
Leggi tutto